Community

Already a member?
Login using Facebook:
Powered by Sociable!

il mio profilo

Profilo Facebook di Maurizio Acerbo

Archivi

La mia libreria su Anobii

DICE TOTO: I SOLDI SONO PRIVATI? CERTO, QUELLI DEI CITTADINI CHE PAGANO IL PEDAGGIO!

toto dalfonso

La lettura ieri sui quotidiani abruzzesi delle argomentazioni dell’ad di Toto Ramadori non può che suscitare un misto di rabbia e ilarità.

Possibile che i Toto ci considerino così sprovveduti? Ramadori davvero si arrampica sugli specchi pur di giustificare un progetto che non avrebbe mai dovuto presentare e soprattutto che il […]

TOTO – CENTRO: IL FATTO RIPRENDE ALLARME PRC MA IN ABRUZZO INQUIETANTE SILENZIO

DSC02761

MEGA-PROGETTO DI TOTO NON RIGUARDA SOLO ALCUNI COMUNI: QUESTIONE DI RILEVANZA REGIONALE E NAZIONALE

Resoconto conferenza stampa Rifondazione Comunista, Pescara 22 luglio 2016

Il mega-progetto da 5,7 miliardi di euro e decine di chilometri di gallerie presentato da Toto al Ministero non è questione che riguarda solo alcuni comuni […]

John Bellamy Foster: Natura

Marx.Enx.bike

“Natura”, ha scritto Raymond Williams in Parole chiave, “è forse la parola più complessa nel linguaggio.”1 E’ derivato dal latino natura, come esemplificato dal grande poema didattico di Lucrezio De Rerum Natura (Sulla natura delle cose) dal primo secolo a.C. La parola “natura” ha tre primari significati interrelati: (1) le proprietà intrinseche o […]

Con De Magistris e la democrazia: il futuro si costruisce insieme

de magistris

Dall’Abruzzo guardiamo con interesse alle prossime elezioni amministrative partenopee perchè pensiamo che Napoli sia oggi l’esempio di un territorio resistente capace di mettere insieme le istanze provenienti dal basso della società meridionale.

Un esempio di come il sud e il suo popolo possa alzare la testa e con […]

E ce lo contrabbandano per interesse nazionale

renzi guidi

Ho scritto un articolo sul caso Guidi che è uscito sul Manifesto del 1 aprile 2016. Eccovelo.

Di fronte a quanto sta emergendo nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Potenza, le dimissioni della ministra Federica Guidi sono un atto dovuto. Il presidente del Consiglio dovrebbe chiedere scusa a quei «comitatini», ovviamente soprattutto […]