Community

Already a member?
Login using Facebook:
Powered by Sociable!

il mio profilo

Profilo Facebook di Maurizio Acerbo

Archivi

La mia libreria su Anobii

Un’altra aggressione neofascista a Pescara: due persone al pronto soccorso

antifascisti

Tornato a Pescara dopo la meravigliosa manifestazione antirazzista di Milano apprendo dell’aggressione omofoba ai due ragazzi gay sulla riviera e di una nuova aggressione stanotte davanti a un locale del centro storico ai danni di due giovani finiti al pronto soccorso. In questo caso gli aggressori oltre ad autodefinirsi razzisti hanno ostentato saluti romani […]

Jonathan Demme, il cugino di Bobby

jonathan demme

E’ morto Jonathan Demme. Uno dei miei eroi culturali. Più di un regista. Un compagno con la macchina da presa, un’intellettuale organico della working class globale, mai retorico ma sempre antirazzista e anticolonialista, bianco ma afroamericano come qualsiasi cosa buona abbia prodotto l’America nell’ultimo secolo, il miglior dj del cinema contemporaneo.

Bookmark It

Complimenti al Liceo Marconi. Tutte le scuole dovrebbero seguire esempio 

Non posso che esprimere la massima solidarietà e stima al dirigente scolastico e ai docenti del liceo Marconi di Pescara oggetto di un attacco demenziale e oscurantista per l’aver promosso un “Progetto contro la discriminazione, il bullismo e il cyberbullismo“. Consiglio lettura articolo: «Mai più prof di Arcilesbiche a scuola». Che si gridi […]

Angela Davis: intervento alla Marcia delle donne contro Trump a Washington

angeladavis-1236133-640x360

In un momento difficile della nostra storia, dobbiamo ricordare a noi stessi che noi le centinaia di migliaia, i milioni di donne, transessuali , uomini e giovani che siamo qui alla Marcia delle donne, noi rappresentiamo le potenti forze del cambiamento che sono determinate a evitare che le culture morenti del razzismo, […]

Il Maestro e Margherita vietato in Ucraina. Serie tv dedicata al capolavoro di Bulgakov censurata dai “democratici”

Michail-Bulgakov

Avrebbe dovuto suscitare un coro di sdegno sui nostri media e nella nostra stampa così sensibile e “liberale” la notizia che nell’Ucraina governata dai “democratici” sostenuti da Usa e Unione Europea venga censurata una serie tv dedicata al celebre capolavoro di Michail Bulgakov Il maestro e margherita. Eppure il 2016 è l’anno in […]