Community

Already a member?
Login using Facebook:
Powered by Sociable!

il mio profilo

Profilo Facebook di Maurizio Acerbo

Archivi

La mia libreria su Anobii

Treni speciali della Sangritana per Meeting di Rimini: quanto costano agli abruzzesi?

6x3.aiHo presentato ieri un’interrogazione all’assessore regionale ai trasporti Morra sulla questione dei tanto strombazzati treni speciali che la Sangritana organizza anche quest’anno per il Meeting di Comunione e Liberazione/Compagnia delle Opere.

Anche per il 2013 il Presidente della Sangritana ed esponente del PDL Pasquale Di Nardo ha annunciato che saranno predisposti treni speciali per la 34sima edizione del Meeting di Rimini in programma dal 18 al 23 agosto prossimi.

Il servizio, offerto dalla Sangritana da tre anni, é stato presentato alla stampa lo scorso 11 luglio e l’iniziativa è stata promossa anche con una campagna di pubblicità a pagamento su organi di informazione.

Capisco che tra la CL di Formigoni e dell’attuale ministro Lupi e il PDL ci sia un rapporto simbiotico ma questo non riguarda la maggioranza degli abruzzesi.

Faccio presente che il trasporto pubblico ha subito forti tagli che riducono fortemente i servizi per i cittadini e la Regione si prepara a tagliare le corse dei bus con meno di 5 utenti di media che sono essenziali per i piccoli centri e le zone montane.

Senza voler mancare di rispetto ai tanti estimatori e frequentatori del Meeting viene spontaneo domandarsi quale beneficio ne venga alla comunità regionale dall’utilizzo da parte della Sangritana di fondi per il tpl a tale fine. Di fronte a pesantissimi tagli bisognerebbe dare la precedenza ai servizi essenziali (anche a questo dovrebbe servire l’azienda unica regionale!).

Il Meeting di Rimini è sicuramente un evento importante promosso da una realtà religiosa- politica-imprenditoriale come quella di Comunione e Liberazione e della Compagnia delle Opere che suscita attenzione e al quale parecchi abruzzesi ogni anno partecipano, ma non ha nulla a che fare né con la promozione turistica della nostra Regione (come sarebbe il caso della Sulmona-Carpinone) né con il trasporto pubblico locale.

Per questo ho ritenuto doveroso chiedere all’assessore ai Trasporti Morra quanto costano alla Sangritana, cioè agli abruzzesi visto che si tratta di una spa il cui unico azionista è la Regione Abruzzo, i treni speciali attivati per il Meeting di Rimini e la relativa pubblicità in questa e nelle annualità precedenti.

Pescara, 9 agosto 2013

Maurizio Acerbo, consigliere regionale Rifondazione Comunista

a proposito di CL e PDL abruzzese consiglio un vecchio post del febbraio 2010 sulla “casa dello studente” offerta dalla Regione Lombardia a L’Aquila post-terremoto.

Leave a Reply