Community

Already a member?
Login using Facebook:
Powered by Sociable!

il mio profilo

Profilo Facebook di Maurizio Acerbo

Archivi

La mia libreria su Anobii

Trasporto bici sui bus a Pescara, qualcosa si muove

trasporto bici Innsbruck

trasporto bici Innsbruck

Nell’ottobre 2010 fu approvata dal Consiglio Comunale di Pescara la mia mozione per il TRASPORTO BICI SUI BUS.

Per sostenere la proposta nei mesi precedenti avevo creato anche un gruppo su facebook che aveva raccolto più di 2000 adesioni (non so per quale diavolerie qualchemese fa fb ha cancellato gli iscritti al gruppo http://mlinwood.com.ua).
Ieri in Consiglio Comunale il coordinatore del PDL Sospiri ci ha dato comunicazione che finalmente la GTM starebbe predisponendo i primi mezzi attrezzati allo scopo in attuazione della mozione.

Giacomo Marinucci del cda della GTM mi ha confermato che dieci nuovi bus che la GTM sta per acquistare e che dovrebbero essere destinati alle aree collinari della città saranno dotati dei portabici (dovrebbero inserire la previsione nel bando di gara).

Dopo due anni forse comincia a trovare attuazione dunque una delle tante proposte che ho avanzato per l’incentivazione dell’uso della bicicletta.

trasporto bici Toronto

trasporto bici Toronto

Faccio presente che attendono attuazione anche la mia mozione sul bike sharing (a Pescara sono ad oggi attivi soltanto il furto di bici da parte dei ladri e il sequestro da parte dei vigili!) e soprattutto quella sul servizio di marcatura biciclette approvata nel marzo 2011.

La mozione impegnava Sindaco e Giunta a predisporre entro 90 giorni una delibera per l’attivazione del servizio di marchiatura delle biciclette e a proporre ai Comuni limitrofi di adottare analoga procedura di identificazione.
Da quel che mi risulta la Giunta non ha fatto nulla, anzi nemmeno ha trasmesso l’indirizzo espresso dal Consiglio Comunale ai Vigili Urbani secondo quanto riferito dal comandante in commissione.

Continueremo a insistere. Viterrò aggiornati.

………………..

la MOZIONE approvata 8 ottobre 2010

Considerato che,

La promozione dell’uso della bicicletta come mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani in città costituisce una delle strategie prioritarie in Europa per ridurre drasticamente i problemi derivanti dal traffico automobilistico;

trasporto bici 1Gli elevati livelli di inquinamento che si registrano a Pescara impongono una coraggiosa politica che preveda di realizzare non sporadiche pedonalizzazioni e mozziconi di piste ciclabili, ma un sistema di aree pedonali e percorsi ciclabili, così come esistono e funzionano in molte città europee e italiane, con nodi di scambio tra auto, trasporto pubblico e bici;

La bicicletta non va vista soltanto come mezzo da utilizzare nei giorni di festa, ma vanno sviluppate campagne e servizi affinché sempre più persone si accorgano dei vantaggi, individuali e collettivi, che l’uso delle due ruote comporta, ed eleggano la bicicletta come loro mezzo preferito;

molteplici sono gli interventi che un’amministrazione pubblica deve pianificare per rendere la città effettivamente ciclabile e per modificare le abitudini della cittadinanza;

Il territorio pescarese è per gran parte pianeggiante e dal clima mite: Pescara può facilmente diventare una città in cui una percentuale consistente di cittadini si muove in bicicletta.

Come dimostrano le esperienze nordeuropee incentivare l’uso della bicicletta, insieme al potenziamento del trasporto pubblico, costituisce la priorità per restituire vivibilità al nostro ambiente urbano;

Decine di migliaia di pescaresi risiedono sui Colli e per loro l’uso della bicicletta appare alquanto faticoso ed impegnativo in quanto salite più o meno ripide disincentivano l’uso della bicicletta per le persone anziane e/o comunque poco allenate;

trasporto biciUna città ciclabile presuppone che anche questa porzione, peraltro assai consistente, della popolazione cittadina possa usare la bicicletta per gli spostamenti e a tal fine è fondamentale l’integrazione modale creando sinergie tra mezzi di trasporto differenti che si traduce in una maggiore sostenibilità degli stili di vita e dunque in una migliore qualità della vita, in una riduzione del traffico e dell’impatto inquinante causato dall’uso generalizzato e spesso improprio dei sistemi di trasporto a motore e in particolare dell’autovettura privata;

l’intermodalità tra bici e mezzo di trasporto pubblico ha un effetto moltiplicatore sia sulle potenzialità turistiche, sia su quelle del trasporto quotidiano (mobilità casa-lavoro, casa-scuola, casa-tempo libero) insite nella bicicletta;

Decine di migliaia di persone ogni giorni si recano nella nostra città per ragioni amministrative, lavorative, di istruzione, per lo shopping e il divertimento;

Attivando un servizio di trasporto bici sul trasporto pubblico migliaia di cittadini che vivono sui Colli potrebbero scendere in centro e muoversi in città in bicicletta per poi risalire con l’autobus evitando defatiganti salite e altrettanto potrebbero fare tanti residenti dei comuni limitrofi;

l’integrazione bici-bus richiede un semplice accorgimento già in uso in tutta Europa: si tratta di posizionare sul retro o davanti ai bus di linea delle rastrelliere portabici che consentano all’utente di agganciare la bicicletta;

 

IL CONSIGLIO COMUNALE DI PESCARA

 impegna Sindaco e Giunta

 –   ad attivarsi nei confronti della GTM per l’introduzione sugli autobus di      linea urbani ed extraurbani di un servizio di trasporto bici;

–   a intervenire presso la Regione Abruzzo affinché, come già  accade in altre regioni italiane, sia garantito il servizio di  trasporto bici anche sulle autolinee regionali.

Leave a Reply