Community

Already a member?
Login using Facebook:
Powered by Sociable!

il mio profilo

Profilo Facebook di Maurizio Acerbo

Archivi

La mia libreria su Anobii

VOLODYMYR ISHCHENKO: VOCI UCRAINE?

Ho tradotto un saggio molto interessante di un intellettuale di sinistra ucraino uscito sull’ultimo numero della New Left Review NLR 138•NOV/DEC 2022. Volodymyr Ishchenko è ricercatore associato presso l’Institute of East European Studies, Freie Universität Berlin. La sua ricerca si è concentrata su proteste e movimenti sociali, rivoluzioni, radicalizzazione, politica di destra […]

Janet Afary e Kevin Anderson/ Donna, vita, libertà: le origini della rivolta in Iran

Le massicce proteste in Iran, alimentate dall’audacia di giovani donne e bambini, affondano le radici in oltre un secolo di lotte. Un articolo pubblicato sul sito della rivista Dissent.

Nel marzo 1979, donne e ragazze iraniane urbane e i loro sostenitori maschi presero parte a una settimana di manifestazioni a Teheran, […]

Katrina Vanden Heuvel: Come porre fine alla guerra in Ucraina? Sedetevi e parlate. È ora.

Dal sito della storica rivista progressista statunitense The Nation l’ultimo articolo della direttora Katrina Vanden Heuvel. E’ stato scritto e pubblicato prima dell’esplosione in Polonia.

Come porre fine alla guerra in Ucraina? Sedetevi e parlate. È ora. Negoziare una soluzione diplomatica al conflitto è solo buon senso.

Bookmark It

Richard Falk: La guerra in Ucraina evolve verso l’Armageddon

Churchill, Roosevelt e Stalin a Yalta, febbraio 1945. Foto: US Army.

Richard Falk è Albert G. Milbank Professor Emeritus of International Law presso la Princeton University, Chair of Global law, Queen Mary University London, e Research Associate, Orfalea Center of Global Studies, UCSB. Questo articolo, pubblicato il 21 ottobre su Counterpunch, contiene […]

Naomi Klein: Il greenwashing per uno stato di polizia: la verità dietro la mascherata della Cop27 egiziana

Naomi Klein ha scritto per The Intercept e Guardian un lungo articolo sulla prossima Cop 27 sul clima che a novembre 2022 si terrà in Egitto. Giustamente segnala che il movimento per il clima non dovrebbe prestarsi al gioco di un regime militare che tiene in carcere sessantamila prigionieri […]